Blog: http://parloveneto.ilcannocchiale.it

El drama dele poste venete

Carissimi, sembra una barzelletta, ma in realtà non lo è.





Il Veneto, che fa parte del Nord-Est super tecnologico, ha qualche problema di comunicazione.





Diciamo che una lettera spedita con la posta prioritaria ti può arrivare in due giorni come in 5 settimane.





Ed è tutto provato. Sono stato a Padova per guardare la mostra sui Macchiaioli ed ho spedito due cartoline con posta prioritaria. Io abito a circa 70 km da Padova.





Una cartolina è arrivata regolarmente dopo due giorni, l’altra dopo 5 settimane.





Allora ho chiesto spiegazioni ad un dipendente delle Poste Italiane.





Mi ha detto che le Poste stanno diventando un vero e proprio casino.





Ad esempio, per spedire una lettera ad uno del mio paese, la lettera fa un giro di 150 km prima di arrivare a destinazione. Tempo? Tre-quattro giorni.





Non c’è posta prioritaria che tenga. Quasi mi conviene spedirla da Padova (sempre sperando che la lettera la trovino dentro la cassetta della posta), che è il centro di smistamento distrettuale, piuttosto che dal mio paese!





Alcuni paesi poi, stanno senza il recapito anche delle settimane se il postino è malato, dato che non ci sono persone che sono in grado di sostituirli. Continuano a tagliare il personale.





Spero che si arrivi a fare tutto tramite posta elettronica, si velocizzano i tempi e si evitano gli inconvenienti.



 



 




 




 




 




Sto casso de letere no le riva!



 



El Prete

Pubblicato il 11/4/2004 alle 20.1 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web